ebook Karess

Prima di pubblicare con il mio nome Erica Mai, sono uscita con due romanzi ma sotto lo pseudonimo di Karess. L'esordio è avvenuto con Torbido; un erotico che è ancora oggi tra i miei libri più venduti, a cui è seguito Strega; un dark fantasy erotico che è piaciuto molto ai lettori. Per conoscermi meglio, per sapere come me la cavo nei romanzi oltre che nei racconti, scarica gli ebook di Karess.


Pubblicato il secondo ebook erotico con pseudonimo Karess.

Trama:
Sono molti gli interrogativi che l’adolescente Zoe si pone quando la smania di diventare donna la tormenta. Sedotta dalla magia nera, in una Torino misteriosa e circondata da praticanti dell’occulto, deve riuscire a interpretare le formule magiche dello Sactrakh: un volume arcano e pregno di potere che finisce, forse non troppo casualmente, tra le sue mani. Ma la pena più grande di Zoe porta il nome di Cristiano: l’affascinante marito della sorella Alice. Il solo uomo che davvero le sconvolge i sensi, spingendola ad aprire porte oscure che rischiano di inghiottire gli ultimi rimasugli della sua innocenza. Inoltrandosi in un gioco più grande di quanto immaginasse, la giovane vergine scoprirà i tortuosi sentieri della sensualità. L’azzardato dominio di forze che si muovono nell’ombra, che corrompono e attraggono. Il peccato indossa volti inaspettati e propone situazioni ambigue. Zoe cammina sul bordo di una doppia voragine: da un lato ci sono le arti occulte della stregoneria, dall’altro il richiamo primordiale del sesso.

Estratto:
Con la punta delle dita liscia il pelo folto, facendosi strada agevolmente sino alle grandi labbra. Usa i pollici per strofinarle.
Si schiudono bramose, rivelando l’umidità interna.
Manu aspira il mio odore dilatando le narici, in un profondo sospiro di soddisfazione.
Poi la stimola con la punta della lingua, strappandomi un gemito di piacere intenso.
Prende a leccarmela con voracità.
Bagnando le pareti esterne del mio sesso, mischiando la saliva ai liquidi che traboccano dall’utero.
E poi vi affonda dentro.
Immergendo la lingua tra gli umori copiosi.
Facendomi impazzire.
Con le cosce spalancate, vedo la sua nuca riccioluta abbassarsi al ritmo del mio respiro affannato.
La sento scivolare agile scorrendo tra le grandi labbra, avvicinandosi all’imene, debole e ultimo divisorio tra me e la passione più sfrenata.
Sverginami.
Vorrei sfidarla.
Spaccami e fammi tua.
Il rischio mi eccita, stimola il mio orgasmo.
Serro denti e mascelle per non dire nulla. Permettendo solo ai continui rantoli di piacere di accompagnare lo sciacquio provocato dalla sua saliva e dai miei liquidi, spezzando il silenzio intorno a noi.
Siamo sole, nella penombra, travolte dall’eco della nostra lussuria.


Da Gennaio 2015 • € 2,99
***



Pubblicato il primo ebook erotico con pseudonimo Karess.

Trama:
Chiara e Luca decidono di concedersi una vacanza in Sicilia, prima di convolare a nozze. La giovane coppia sta vivendo un momento felice, ma il tarlo del dubbio si insinua sibillino a rodere quella che doveva essere un’occasione per consolidare la loro unione. Arrivati in un albergo che si affaccia sul mare, complice un ambiente estraneo alla routine quotidiana, l’atmosfera diventa ben presto dissoluta: i due fanno la conoscenza di un ragazzo di colore che inizia a mettere in discussione le basi stesse della loro relazione. Chiara è turbata, si pone delle domande sulla fedeltà al proprio fidanzato, mai fino a quel momento infranta. Capisce di non essere la ragazza che credeva e avverte crescere dentro di sé un desiderio irrefrenabile. L’atteggiamento di Luca non l’aiuta: sembra quasi che il ragazzo non abbia completamente digerito il rifiuto di Chiara a una precedente esperienza trasgressiva, e la sua condiscendenza rischia di sconvolgere le sottili barriere del sesso. In un vortice a tre, dove nulla potrà rimanere quello che era, lo stravolgimento dei ruoli diventerà inevitabile e chi domina sarà dominato.

Estratto:
Mi bacia entrambi i piedi, più volte, scivolando in ginocchio al bordo del letto. Allunga il capo e solleva il prendisole sopra il mio monte di Venere. Con un gesto rapido mi abbassa gli slip, svelando il mio sesso, li tira a sé facendoli passare sotto e affonda il volto nella mia femminilità. È vorace, ansioso e dolcissimo al tempo stesso, mi assale con un trasporto che non mostrava da settimane come se, in quel gesto, rinsaldasse tutte le incrinature che, come crepe invisibili di un’architettura apparentemente compatta, serpeggiavano fameliche attorno alla nostra relazione. Sono stravolta. Conquistata. Porto le mani dietro la sua nuca, infilo le dita in mezzo ai suoi capelli corti e, con decisione, lo attiro ancora di più a me, urlandogli il mio piacere. Resto sul letto sfinita, il corpo abbandonato in un limbo personale, le gambe penzoloni oltre il bordo del materasso e i piedi scomposti sopra il tappeto. Luca si appoggia sopra il mio ventre, la testa di lato, attende che i fremiti cessino. Poi riprende a baciarmi di sotto. Con tenerezza. Quando capisce che ho ripreso una parte della mia lucidità, si rialza, sorride e si allunga su di me possedendomi.


Da Settembre 2014 • € 2,99

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao,
lascia il tuo messaggio.
Ti risponderò appena possibile con molto piacere.
N.B.
I commenti anonimi non saranno pubblicati.
Le recensioni agli ebook vanno scritte sullo store di acquisto.
Grazie.
Erica.